Un sostegno all’economia del territorio di Predaia.

Un nuovo comune.

Il comune di Predaia Val di Non è nato il 1° gennaio 2015 con la fusione dei comuni di Coredo, Smarano, Taio, Vervò e Tres che prima erano indipendenti l’uno dall’altro. Il motivo di questo accorpamento nasce dalla necessità di rivedere i costi della provincia autonoma di Trento.  In questa ottica, alcuni comuni, come quelli sopracitati, sono stati accorpati per unendo i servizi e risparmiare sugli organi di rappresentanza comunali. La popolazione del nuovo comune di Predaia Val di Non è di circa 6 mila persone che vivono in un’incantevole valle tra le montagne della val di Non.

L’economia del nuovo comune.

Nel nuovo comune di Predaia Val di Non, l’economia è basata principalmente su attività di trasformazione agroalimentare e turistiche. Il legame con il territorio è molto forte e ci sono  molte possibilità per i coltivatori e gli allevatori oltre che per  gli artigiani, i commercianti, i liberi professionisti e gli industriali. Tutti questi operatori economici si sono riuniti del Coordinamento Operatori Economici Predaia Val di Non con lo scopo di creare sinergie tra di loro e portare avanti degli interessi comuni davanti alle istituzioni, come il neo nato comune di Predaia Val di Non. Sono organizzati degli incontri di formazioni in merito ai temi più importanti dell’economia e del mondo del lavoro. Il Coordinamento intende creare maggiore consapevolezza rispetto a un senso di appartenenza al motore economico della valle.

Il bando Predaia Imprende.

Per dare nuovo slancio all’economia del comune di Predaia Val di Non, questi due enti, assieme ad altri promotori, hanno ideato il concorso di idee Predaia Imprende che vuole attrarre nuove idee imprenditoriali che devono svilupparsi sul territorio del comune. Tutti possono partecipare: dagli studenti alle aziende e proporre nuove idee originali mirate allo sviluppo in impresa nei settori del turismo rurale, produzioni agroalimentari, natura e ambiente, sport escursionistici, arte e cultura.  Il palio per il vincitore ci sono 10 mila euro da investire nello sviluppo della sua nuova attività.

Per conoscere meglio i dettagli del bando del comune di Predaia val di Non, è attivo il portale web www.coordinamentopredaia.com